Mainetti Stefano

Composizione per la musica applicata alle immagini

 

 

 

Biografia

 

Roma 8 Agosto ‘57. Compositore e direttore d’orchestra. Studia chitarra classica, dopo il Liceo frequenta a Roma il Conservatorio di Santa Cecilia dove conclude il corso di Composizione con lode e menzione d’onore. Studia direzione d’orchestra con Cesare Croci ed Ennio Nicotra. M.Mus. in Composizione Applicata, sotto la guida del M° Maurizio Gabrieli. E’ laureato in Scienze Politiche, con una tesi pubblicata, in antropologia culturale, sulla politica wagneriana.

È stato allievo di Giorgio Caproni, uno dei maggiori poeti italiani del ‘900,  che con il suo insegnamento non convenzionale ha influenzato la sua formazione musicale ed artistica.

Docente di Composizione per la Musica Applicata alle Immagini presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, Stefano è’ uno dei fondatori della ACMF, Associazione Compositori Musica per Film.

Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali di chitarra classica. Stefano Mainetti è uno dei compositori che ha realizzato il cd Abbà Pater.

Migliore Colonna Sonora al XVIII Fantafestival 1998 per il film “Talos the Mummy”.

Ha insegnato teoria musicale e chitarra classica, per poi dedicarsi alla composizione di colonne sonore (oltre 100 titoli tra cinema, teatro e televisione) prima in Italia, rappresentato dalla Diberti & C, poi negli Stati Uniti dove ha realizzato le musiche per diversi film, fra i quali “The Shooter” di Ted Kotcheff (Rambo) “Silent Trigger” e “Talos the Mummy” entrambi di Russel Mulcahy (Highlander).

Sua la colonna sonora della serie televisiva “Orgoglio” Premio Ravello Cinemusic per il miglior tema dell’anno della fiction Italiana al festival di Ravello 2005.

Dal 2007 al 2009 compone e dirige le musiche per “The Word of Promise” audio dramma statunitense della Bibbia in 79 cd, interpretato da 5 Premi Oscar: Richard Dreyfuss, John Voight, Louis Gossett Jr, Marisa Tomei, Marcia Gay Harden e le voci di altri 600 attori Americani, tra cui: Stacy Keach, Terence Stamp, Max Von Sydow, Malcolm McDowell, Michael York e Jim Caviezel.

Ha diretto a Londra nel 2010 la Royal Philarmonic Orchestra a Westminster Cathedral, per la prima di “Alma Mater”, progetto prodotto dalla “Geffen Records” di cui è uno dei compositori. Il cd ha avuto la Nomination come “Album of the Year” ai Classic Brit Awards, Londra 2010. Nel 2011 è compositore e produttore di “Tu es Christus” cd della Sony Music per la beatificazione di Papa Wojtyla, album che vede la partecipazione di vari artisti internazionali tra cui Andrea Bocelli e Placido Domingo. Nel 2014, per Musa Comunicazione, ha pubblicato il libro “La politica musicale nazista e l’influenza del culto wagneriano”. Nel 2021 è coautore, insieme a Simone Corelli e Gilberto Martinelli, del trattato “Dialoghi, Musica, Effetti: il Suono nell’audiovisivo”. Il libro, edito da Lambda, ha avuto il riconoscimento della critica al “Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica”.

È autore di “Rendering Revolution”, progetto presentato al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo il 12 Giugno del 2017. Un’esperienza di “musica aumentata” concepita per coinvolgere lo spettatore sul piano multisensoriale, dove la fusione tra diverse forme d’arte: musica, danza, pittura e video art, concorre a produrre un risultato di realtà aumentata superiore alla somma delle sue parti. Il progetto, presentato dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha richiesto oltre due anni di preparazione ed ha ricevuto la menzione d’onore per la valenza scientifica ed artistica dal Conservatorio di Santa Cecilia.

E’ tra le personalità italiane che partecipano alla Carta 18-XXI, un collettivo di artisti, scienziati e filosofi riuniti da Emmanuel Demarcy-Mota, direttore artistico del Théâtre de la Ville-Paris, con lo scopo di promuovere il teatro internazionale, con i giovani e per i giovani, attraverso un metodo di lavoro ed un confronto mai realizzato prima nel panorama teatrale. A dimostrazione della volontà condivisa da diverse personalità della cultura di creare un nuovo spazio di confronto e dialogo, partecipano al progetto produzioni di ogni parte del mondo, tra cui il Teatro della Pergola di Firenze.

 

ENG:

 

Attended Santa Cecilia Conservatory of Rome where he earned a Bachelor of Music, summa cum laude, in Composition and a 1st class honors Master of  Music in Film Scoring degree. He studied Conducting with Cesare Croci and Ennio Nicotra  and holds a BA, magna cum laude, in Anthropology and Political Science with a published dissertation on Richard Wagner. He was a student of Giorgio Caproni, one of the greatest 20th century Italian poet who influenced his musical and artistic training.

Professor of Music Composition for Film and Theatre at the Conservatory of Santa Cecilia in Rome, Stefano is one of the founders of the ACMF, the Italian Association of Music Composers for Films.

Writes music for cinema, theatre and television. Works in Italy and the United States. “Personalità Europea – Oscar dei Giovani” in Rome (1983) for the theme of “TG l’Una” on “Rai Uno”, and prize “Agimus” (1996) for the best original soundtrack for the short film Sera. One of the two composers who wrote the music for the CD Abbà Pater. Work in the United States includes writing and conducting the music for films such as The Shooter (1995 film) directed by Ted Kotcheff, Silent Trigger and Tale of the Mummy (Best Soundtrack award at the 18th Fantafestival), both films directed by Russell Mulcahy. “Cinemusic Ravello Festival award” in 2005 for best soundtrack of the Italian TV series Orgoglio (Pride). In 2006 and 2007 he was a member of the panel in the Sanremo Music Festival. In 2006 winner of the “Anica Award” for the soundtrack of the film “A voce alta”. In 2007 was awarded the “Salvo Randone” prize for his career.

From 2007 to 2010 composed and conducted the music for The Word of Promise the US audio drama of the Bible in 79 CDs with the voices of Jim Caviezel, Richard Dreyfuss, Michael York, Jon Voight, Max von Sydow, Malcolm McDowell, Stacy Keach, Terence Stamp, Louis Gossett Jr. and 600 other actors. In 2009 was one of the composers of the music for the CD Alma Mater, performed by the Royal Philharmonic Orchestra. This work received a nomination as “Album of the Year” at the Classic Brit Awards in London 2010. In 2011 he composed and produced Tu es Christus a Sony Music cd for the beatification of Pope John Paul II in which featured, amongst others, the voices of Andrea Bocelli and Plácido Domingo. “International Euro Mediterraneo Award” in Campidoglio, Rome and “Napoli Cultural Classic Award” for Best Italian Musician in 2011.

In 2014, for Musa Comunicazione, he published the book “La politica musicale nazista e l’influenza del culto wagneriano”. In 2021 he was co-author, together with Simone Corelli e Gilberto Martinelli, of the treatise “Dialoghi, Musica, Effetti: il Suono nell’audiovisivo”. The book, published by Lambda, won the critics’ award at the “Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica”.

Stefano is the author of “Rendering Revolution”. The project was presented at the MAXXI National Art Museum in Rome on 12 June 2017, an “augmented music” experience in which music, painting, dance and video art are blended together in a spatial setting. The project aims to be a new synthesis and fusion among different art forms. A modern melodrama, in the most extended sense of the term, a non linear process in which the result is superior to the sum of the parts and in which each component – music, dance, painting and video art – concurs in creating an augmented reality that engrosses the spectator on a multi sensory level. “Rendering

Revolution”, presented by the National Academy of Santa Cecilia, took two years of planning and has received the honorable mention award from Santa Cecilia Conservatory for its exceptional scientific and artistic achievement.

He is among the Italian personalities participating in the Charte 18-XXI, a collective of artists, scientists and philosophers brought together by Emmanuel Demarcy-Mota, artistic director of the Théâtre de la Ville-Paris, with the aim of promoting international theatre, with young people and for young people, through a working method and a comparison never made before in the theatrical panorama. As a demonstration of the desire shared by various cultural personalities to create a new space for discussion and dialogue, productions from all over the world participate in the project, including the Teatro della Pergola in Florence.

 

 

Orari:

Giovedì dalle 14 alle 20 aula 3 terzo piano

Sabato  dalle 14 alle 20 aula 2 terzo piano

 

Telefono: (+39) 06 36096720

mail: info@stefanomainetti.com

sito: www.stefanomainetti.com

 

Social Links:

Youtube 1 https://www.youtube.com/user/Soundtrackerable/videos

Youtube 2 https://www.youtube.com/user/mc7068/videos

Vimeo https://vimeo.com/user67107613

Facebook https://www.facebook.com/StefanoMainettiComposer/

IMDB http://www.imdb.com/name/nm0006179/

iTunes https://itunes.apple.com/it/artist/stefano-mainetti/id326851751

Wikipedia ITA https://it.wikipedia.org/wiki/Stefano_Mainetti

Wikipedia ENG https://en.wikipedia.org/wiki/Stefano_Mainetti

 

Orari

Orario generale di tutti i docenti 

Contatti