Maschio

Telli Francesco

Composizione

 

Biografia

 

Francesco Telli si è formato musicalmente presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, in qualità di allievo effettivo ha conseguito brillantemente i diplomi in Pianoforte, Composizione e Direzione d’orchestra. Dopo aver compiuto gli studi in Conservatorio, ha seguito i Corsi internazionali di perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, i Corsi dell’Accademia Chigiana di Siena, ottenendo il Diploma di Merito sia in Composizione sia in Direzione d’orchestra, e i Corsi di Qualificazione Professionale della Scuola di Musica di Fiesole.
Fra i suoi Maestri figurano artisti prestigiosi del valore dei pianisti Augusto D’Ottavi e Giuseppe La Licata, dei compositori Armando Renzi, Irma Ravinale e Franco Donatoni, dei direttori d’orchestra Bruno Aprea, Piero Bellugi e Franco Ferrara.
Dopo un’iniziale attività direttoriale, svolta presso importanti istituzioni comprendenti, fra le altre, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, Telli si è dedicato esclusivamente all’attività compositiva privilegiando i suoi interessi verso la musica da camera, sinfonica e musica sacra. Sue composizioni sono state segnalate e premiate in vari concorsi ed eseguite in Italia e all’estero nell’ambito di rassegne e stagioni ufficiali quali Roma Festival Europa, Stagione dell’Auditorio Nacional de Madrid, Festival di Todi, Biennale Cinema di Venezia (Laboratorio Suono e Immagine), Incontri Musicali Romani, Nuovi Spazi Musicali, Rassegna ControCanto, Concerti e Simposi della città di Ravenna, Settimane dei Beni Musicali, Festival di Podgorica, Festival culturel de l’Agglo de Rouen, Scuola Popolare di Musica di Testaccio, Istituto Cervantes, Istituto Da Victoria (musica sacra per Coro e Orchestra presso le Basiliche di Santa Cecilia e Santa Prassede in Roma), Brinkhallin Summer Festival, Rebus09 e Armonie d’autore 2010 al Teatro Dal Verme di Milano, Festival 5 Giornate “Milano: Cinque Giornate per la Nuova Musica”, Rassegna Teatro San Carlino di Brescia, Stagione dell’Orchestra regionale di Roma e del Lazio presso l’Auditorium di Roma su commissione specifica. Ha collaborato con importanti formazioni cameristiche specializzate nella musica contemporanea quali il Freon Ensemble, l’Ars Trio di Roma, il FramEnsemble, l’Ensemble Italiano di Sassofoni, il Gruppo Italiano di Ottoni, il NED Ensemble e noti solisti come Alda Caiello, Sergio Casesi, Daniela Cima, Leopoldo Saracino e altri.
Per il teatro d’impegno civile ha composto le musiche originali, con esecuzione dal vivo, della rappresentazione “Per forza e per amore” basata sulle lettere dal carcere di Antonio Gramsci. Sue opere sono edite da Sconfinarte, dall’Editorial de musica Espanola Contemporanea di Madrid e incise da EMEC e Pentaflowers.
Ha fatto parte delle Giurie in concorsi nazionali e internazionali di composizione ed interpretazione, nonché delle Commissioni giudicatrici per l’assegnazione dell’incarico di Direttore, Vice Direttore e prime parti soliste per formazioni orchestrali e importanti Bande militari e ministeriali di rilevanza nazionale, quali Arma dei Carabinieri e Polizia di Stato.
Coltiva un preciso interesse per l’analisi musicale e in questo ambito ha tenuto seminari presso facoltà universitarie italiane e pubblicato per la Nuova Rivista Musicale Italiana. Francesco Telli, socio della SIMC (Società Italiana di Musica Contemporanea), è titolare della cattedra di Armonia Contrappunto Fuga e Composizione presso il Conservatorio di Santa Cecilia in Roma. Dal 1995 al 1998 ha ricevuto l’ulteriore incarico per gli insegnamenti di “Tecniche compositive” e “Analisi e Metodologia dell’analisi musicale” per il Diploma in Composizione Sperimentale ad indirizzo musicologico.
Nel 1999 gli è stato conferito l’incarico temporaneo della Direzione del Conservatorio di Santa Cecilia per garantire la transizione e condurre alle nuove procedure elettive. Dal 2004 al 2010 ha fatto parte del Consiglio Accademico risultando eletto per due mandati triennali consecutivi.
Francesco Telli received his musical education at the Rome Conservatory of Music Santa Cecilia, where he passed his final examinations with brilliant results and was awarded diplomas in Pianoforte, Composition and Orchestra Conducting. He continued to perfect his art through international specialisation courses at the National Academy of Santa Cecilia, through courses at the Chigiana Academy in Siena, where he obtained a Diploma of Merit both in Composition and in Orchestra Conducting and, lastly, through Professional Qualification courses at the Fiesole School of Music. Among his Maestros Figure prestigious artists of great worth such as the pianists Augusto D’Ottavi and Giuseppe La Licata, the composers Armando Renzi, Irma Ravinale and Franco Donatoni and the orchestra conductors Bruno Aprea, Piero Bellugi and Franco Ferrara.
After a first period of conducting activity with important institutions including the National Academy of Santa Cecilia and the Experimental Opera House of Spoleto – to name but two – Maestro Telli concentrated exclusively on composing favouring his interest in chamber, symphonic and sacred music. His compositions have been noted and awarded prizes in various competitions and performed in Italy and abroad in the context of festivals and official musical seasons, namely the European Festival of Rome, the National Auditorium of Madrid Season, the Todi Festival, the Venice Cinema Biennial (Laboratory of Sounds and Images), Roman Musical Encounters, Nuovi Spazi Musicali, the ControCanto Festival, the City of Ravenna Concerts and Symposiums, Weeks of Musical Works, the Agglo de Rouen Cultural Festival, the Podgorica Festival, the Testaccio Popular School of Music, the Cervantes Institute, the Da Victoria Institute (sacred music at the St. Cecilia’s Basilica and St. Prassede’s Basilica of Rome), the Brinkhallin Summer Festival, Rebus09 e Armonie d’autore 2010 at the Dal Verme Theatre of Milan, the 5 Giornate Festival “Milano: Cinque Giornate per la Nuova Musica”, the San Carlino Theatre Season of Brescia and, on specific request, the Regional Orchestral Season of Rome and Lazio at the Rome Auditorium.
He has collaborated with important chamber music groups specialised in contemporary music, namely the Freon Ensemble, Ars Trio of Rome, FramEnsemble, “Ensemble Italiano di Sassofoni”, “Gruppo Italiano di Ottoni”, NED Ensemble and well-known soloists as Alda Caiello, Sergio Casesi, Daniela Cima and Leopoldo Saracino.
For theatre in aid of social work Maestro Telli composed the original music, with live performances of the play, “Per forza e per amore”(By force or for love) based on the letters of Antonio Gramsci written while imprisoned.
He has been a member of the Jury for national and international competitions of composition and interpretation and, moreover, he has been a member part of selection commissions for the assignment of the posts of Conductor, Vice Conductor and for places as first soloist parts for the formation of orchestras and military and ministerial bands of national importance as those of the “Arma dei Carabinieri” and the State Police Force.
He cultivates a particular interest in musical analysis on which he has held seminars in Italian university faculties and has published articles in the “Nuova Rivista Musicale Italiana”.
Francesco Telli, teaches Harmony, Counterpoint, Fugue and Composition at the Rome Conservatory of Music Santa Cecilia.

Orari

 

Martedì: Ore 8.00 / 14.00 – 1° Piano – Aula 3 (sede di via S.Andrea delle Fratte)

Giovedì: Ore 8.00 / 14.00 – 2° Piano – Aula 16 (sede di via dei Greci)

 

Contatti

Telefono:

(+39) 06 36096720

Email: