Proroga direttori

 

VISTO il Decreto Legislativo n. 16 aprile 1994 n. 297 ed in particolare gli artt. 212 e 241;
VISTA la Legge n. 508 del 21.12.1999 relativa alla riforma delle Accademie di Belle Arti, dell’Accademia Nazionale di Danza, dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, dei Conservatori di Musica e degli Istituti Musicali Pareggiati;

VISTO il D.M. 6 ottobre 2000, con il quale, in vista dell’adozione del regolamento di autonomia statutaria, sono stati confermati negli incarichi di direzione fino al 31 ottobre 2002, nelle stesse sedi, i docenti che alla data del provvedimento ricoprivano detto incarico nelle Accademie di belle arti e nei Conservatori di musica;

CONSIDERATO che, stante il processo di trasformazione previsto dalla suddetta Legge n. 508/99, non si ravvisa l’opportunità di procedere, nell’attuale fase transitoria, ad avvicendamenti nella direzione delle Istituzioni in parola, al fine di assicurare la necessaria continuità di gestione nella conduzione delle attività didattiche, scientifiche ed organizzative, tenuto anche conto dell’imminente emanazione del Regolamento sugli statuti di autonomia;
D E C R E T A:

Art. 1
Fino alla nomina del nuovo direttore secondo le modalità elettive stabilite dagli statuti, sono confermati nell’incarico di direzione, nelle stesse sedi, i docenti che ricoprono detto incarico alla data del presente provvedimento.

Art. 2
La conferma è subordinata al permanere dei requisiti previsti dall’art. 2 delle Ordinanze Ministeriali n. 283 e n. 284 del 26.6.1998, per tutta la durata dell’incarico.

Art. 3
In caso di cessazione a qualsiasi titolo del docente confermato nell’incarico, subentra nella direzione dell’Istituzione il vice direttore.

Roma, 8 agosto 2002
Il Ministro
(f.to Letizia Moratti)